PAIDIA | CEDAC Stagione di Prosa e Danza 2022/23

Inizio:
2022-12-06 21:00:00

Fine:
2022-12-06 23:00:00

Luogo:
Teatro Civico

Città:


Indirizzo:


Martedì 6 dicembre | ore 21.00
Teatro Civico Gavì Ballero
Stagione di Prosa e Danza a cura del CEDAC

Teatro del Sottosuolo
Paidia – circo contemporaneo 
di e con Ado Sanna e Lorenzo Gessa

Sguardo esterno Edoardo Demontis

luci Gerardo Gouvella
costumi Quirra Design
musiche live Lorenzo Gessa
musica midi Lorenzo Crivellari

produzione Teatro del Sottosuolo
collaborazione artistica Vincenzo De Rosa, Daniel Dwerryhouse, Simone Perra, Catia Castagna,
Claudio Faina, Alessio Rundeddu, Lupa Maimone
Residenze Artistiche: Campidarte, Su Tzirkulu, EX ART

Paidia è uno spettacolo con il sapore del non sense e un retrogusto noir.
Un tocco di follia, una propensione al ritrovarsi in bilico tra brivido ed errore, una complicità nel preferire gli ultimi e un’indispensabile curiosità intellettuale hanno dato vita a questa creazione di circo contemporaneo. Le tecniche e le sperimentazioni circensi con la giocoleria e con la bicicletta acrobatica esprimono le sfumature del pericolo e del divertimento. La musica è originale e suonata dal vivo, la creiamo e la mixiamo. Cosi come ibridiamo clave e bersagli, sovrapponiamo la finzione alla realtà.
Non cercate un perché, un filo logico in quello che state vedendo, questo è solo un gioco.

Note degli autori
Durante la creazione di Paidia, abbiamo avuto la fortuna di leggere il libro di Roger Caillois, “L’uomo e il gioco”.
Callois ha classificato i giochi secondo le loro pulsazioni originarie, cioè secondo principi fondamentali sui cui si basano i differenti giochi. Nei giochi possono essere presenti una o più di queste peculiarità e con diverse percentuali: Agon, Alea, Mimicry, Ilinx.
Agon da vita ai giochi agonistici, ci si affida al controllo, alle capacità di se e alle proprie abilità. Ciclismo, atletica, calcio, pugilato… Alea è la componente dei giochi d’azzardo. Il tirare i dadi e affidarsi alla sorte è l’esempio per eccellenza. Mimicry è la rappresentazione di qualcosa che non siamo. E’ la maschera e il teatro, il carnevale , le celebrazioni. Ilinx ci spinge a ricercare un senso di vertigine. Da qui nascono gli sport estremi, l’acrobatica ma anche l’altalena o il girare su se stessi.
Ogni gioco ha una sua origine e delle sue regole che gli permettono di poterne usufruire; i bambini decidono le regole al gioco del pallone per non doverlo rincorrere all’infinito.
La Paidia è l’improvvisazione, la sorpresa, la novità, è la fase infantile del gioco.
Il Ludus è la regolarizzazione del gioco, un porre condizioni per stabilire degli schemi, le prove, gli spartiti, la logistica e tutta l’indispensabile organizzazione.
Nelle fasi di realizzazione di uno spettacolo, la paidia è immaginare e creare, improvvisare su un vuoto di memoria, cogliere l’attimo e reagire a un errore.
Uno non può esistere senza l’altra.
https://www.teatrodelsottosuolo.it/paidia

La compagnia
ll Teatro del Sottosuolo è una compagnia di produzione teatrale con sede in Sardegna che fin dalla sua nascita nel 1995 è impegnata nella valorizzazione dell’arte teatrale attraverso una continua ricerca di nuove forme di espressione. La linea artistica parte dalla scelta di riattraversare le tracce solcate dai Maestri del teatro d’avanguardia e del teatro di tradizione, contaminarle con nuovi e più moderni stili del teatro di strada, urbano e del nuovo Circo.
Grazie al supporto del Teatro del Sottosuolo nasce il progetto “ La Serenissima Filage”, un progetto di sperimentazione, di creazione e di fusione di differenti tecniche e linguaggi scenici.
Nasce parallelamente alla creazione dello spettacolo Paidia, perché ci sembrava che la ricerca stessa non dovesse e non potesse finire.
Nella fase di creazione di Paidia, infatti, ci siamo resi conto che l’affacciarci a nuovi mondi, il mischiare diversi linguaggi scenici , il metterci in costante ricerca di idee e soluzioni, produceva del materiale organico sia per il nostro immaginario, sia per gli altri spettacoli con cui già andavamo in scena.

I PROTAGONISTI
Ado Sanna (1983) dal 2003 diventa giocoliere a tempo pieno, esibendosi nelle piazze di tutta la Sardegna, affiancando agli allenamenti di giocoleria corsi di clown, manipolazioni di oggetti, acrobatica, rimbalzando tra scuole di circo, società ginnastiche e palestre giocolieri tra Spagna, Italia e Colombia. Dal 2017 studia bicicletta acrobatica (Kunstrad) con Jessica Arpin a Matarò (Barcellona Spagna). Dal 2018 studia danza contemporanea con Rossana Luisetti e collabora con la compagnia di danza Tersicorea. A novembre 2019 studia Kunstrad nella polisportiva SV Grün-Weiß Märkisch Buchholz (Berlino Germania).

Lorenzo Gessa (1995) si affaccia allo scenario di performer italiano creando nel 2017 con Kiko Porcella il “D.A.M.N.” (Duo A Mani Nude) con lo spettacolo di Modern Juggling “INTZERTA”. Dal 2017, con Bugo Burro da vita al progetto dal nome “Duo Flamingo”, con cui inizia un percorso di creazione che li porta in diversi non convenzionali palchi , puntando alla varietà e al divertimento. Dal 2016 inizia un percorso formativo musicale incentrato sul body percussion e sul ritmo con il professore Francesco Gherardi. Batterista del gruppo “i Piazza minore”, Nel Novembre 2019 ha fatto la prima residenza per il progetto “ACCOUNTS” presso camere d’aria (Bologna).

Stagione di Prosa CeDAC
Abbonamento a 11 spettacoli – La Grande Prosa e Danza:
Platea: intero 110 euro – ridotto 100 euro | Palco: intero 100 euro – ridotto 90 euro
Abbonamento a 9 spettacoli – La Grande Prosa:
Platea: intero 95 euro – ridotto 85 euro | Palco: intero 85 euro – ridotto 75 euro
Biglietti platea: intero 15 euro – ridotto 13 euro | palco: intero 13 euro – ridotto 10 euro | loggione 7 euro

biglietteria online: www.vivaticket.it

info e prenotazioni: Daniela Usai – cell. +39 349 412 7271 – e-mail: [email protected]www.cedacsardegna.it

Calendario Eventi

« Dicembre 2022 » loading...
L M M G V S D
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
Dom 04

Alghero Experience la nuova piattaforma per acquistare Alghero Ticket

18 Giugno 2021 @ 8:00 - 31 Dicembre 2023 @ 17:00
Dom 04

SEGNALE D’ALLARME- Elio Germano

4 Dicembre @ 16:00 - 21:00
Mar 06
Gio 08

Cap d’Any de l’Alguer 2022/2023

8 Dicembre 2022 @ 18:00 - 8 Gennaio 2023 @ 23:00
Mer 14
Ven 30

LAZZA | 30 dicembre

30 Dicembre @ 22:00 - 23:50
Sab 31

MAX PEZZALI | 31 dicembre

31 Dicembre 2022 @ 23:59 - 1 Gennaio 2023 @ 0:00

Ufficio Informazioni turistiche

Ufficio di Informazioni Turistiche della Città di Alghero
The Official Tourist Centre of Alghero

Ex Casa del Caffè (via Cagliari 2) - 07041 Alghero (SS)
+39 079.979054 +39 079.974881
[email protected]

Dal lunedì al sabato:
9.00 - 13.00 / 15.00 - 18.00
Monday - Saturday:
9.00 - 13.00 / 15.00 - 18.00

Instagram Alghero Turismo

No images found!
Try some other hashtag or username

Fondazione ALGHERO

logo-Fondazione-Alghero-360x172_2Versione_finale02

© 2018 Fondazione Alghero
Largo Lo Quarter - 07041 Alghero (SS)
(+39) 079 97 90 54 | (+39) 079 97 48 81

P.IVA 02410750901