Més a prop – V edizione

Inizio:
2018-08-06 08:00:00

Fine:
2018-10-14 17:00:00

Luogo:


Città:


Indirizzo:


La direzione di Franca Masu, l’incontro tra il pubblico e gli artisti tra parole e musica

Più vicini. Un contatto sempre più stretto tra il pubblico e gli artisti nei luoghi magici della città di Alghero, in cui lo spettatore diventa partecipe delle performance e delle suggestioni che da qui nascono. Questo è da sempre “Més a prop” festival di incontri tra arte, parole e musica pensato, diretto e realizzato dalla cantante algherese Franca Masu attraversol’associazione Aramúsica con il sostegno del Comune di Alghero e della Fondazione Alghero. A settembre e ottobre in scena la quinta edizione in cui una perfetta miscela tra la bellezza della creatività al femminile e la forza della parola poetica tramutal’arte in amore, “artecomeamore” è appunto il titolo scelto quest’anno per il festival.

Dal 2014 ormai “Més a prop” vive nei luoghi più intimi della Riviera del Corallo, grazie alla maestria di innumerevoli artisti offre al pubblico intensi momenti di condivisione e spunti di riflessione partendo dai diversi linguaggi della musica, delle parole e dell’arte: tango, jazz, canzone d’autore, poesia, racconti, proiezioni e illustrazioni. Quest’anno sono quattro i diversi appuntamenti attraverso cui il festival saprà coinvolgere ed emozionare diverse tipologie di pubblico.

Si parte al chiostro di San Francesco giovedì 6 settembre con Rossella Faa, poliedrica artista sarda che da diversi anni ha trasformato il dialetto campidanese nel suo punto di forza identitaria ed artistica. Un concerto che è una vera e propria performance di teatro-canzone riccadi ironia e di riferimenti alla quotidianità in un riuscito interplay con il suo trio di musicisti che enfatizza ogni passaggio vocale ed ogni gesto della cantante.

Il 15 settembre, nello stesso luogo, sarà la volta delle Gema4, quartetto femminile che offrirà un concerto per voce sola incentrato sui più famosi boleros cubani. Il gruppo formato da tre vocalist cubane e da una di Tel Aviv, considerate tra le più grandi al mondo per la precisione assoluta nell’arte dell’armonizzazione vocale contemporanea, arriva ad Alghero per celebrare i propri 25 anni di carriera.

A ottobre Més a prop cambia target, location e linguaggi, la poesia il 12 al Teatro Civico e nei due giorni successivi l’illustrazione contemporanea al Distretto della Creatività e alla libreria Cyrano.

Il 12 ottobre la consellera de Cultura del governo Catalano Laura Borràs presenterà “Res és personal” (Edicions Saldonar), nuovo lavoro poetico di Joan Elies Adell, un’opera incentrata sulla memoria affettiva dell’autore le cui traduzioni in italiano sono curate del grande poeta algherese Antoni Coronzu. Dopo alcuni anni trascorsi ad Alghero a guida dell’Espai Llull Adell è oggi il nuovo direttore de l’Institució de Lletres catalanes de la Generalitat, non solo la presentazione dellibro moderata da Raffaele Sari Bozzolo ma uno spettacolo in cui la splendida voce di Franca Masu interpreterà le parole accompagnata al talentuoso chitarrista genovese Luca Falomi.

La chiusura del festival è dedicata al pubblico più giovane in cui ancora una volta a far da padrone è l’incontro, lo scambio, il contatto con l’artista. La trentenne illustratrice toscana Silvia Rocchi cura un workshop dal titolo “Saluti da Alghero” in cui gli scorci più segnanti della città si trasformeranno in vere e proprie cartoline postali. Sarà anche l’occasione per il pubblico di incontrare l’artista durante la presentazione della propria graphic novel “Brucia”(Edizione Rizzoli-Lizard) presso la libreria Cyrano.

Il linguaggio delle arti visive accompagna come un filo conduttore tutto il festival anche grazie alle scenografie di Angelo Maggi, curate da Marco Velli e realizzate con le tele del grande pittore sassarese mentre il visual promo del festival è della giovane illustratrice algherese ChiaraLaFiùt.

Con questa quinta edizione di “Més a prop” la direttrice artistica Franca Masu intende ancora una volta rafforzare il legame tra parole, gesti e suoni. Dare il giusto valore alla bellezza intrinseca nelle piccole cose e nell’amore per la propria città.

Calendario Eventi

« novembre 2018 » loading...
L M M G V S D
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
lun 12

Nuragici, un territorio, un’Isola, il Mediterraneo

4 agosto 2018 @ 17:00 - 30 aprile 2019 @ 22:30
lun 12

Comuni in Festa. Alghero si racconta a FICO

settembre 29 @ 8:00 - novembre 29 @ 17:00
lun 12

JazzAlguer – Música per tots

2 novembre 2018 @ 8:00 - 6 luglio 2019 @ 17:00

Ufficio Informazioni turistiche

Ufficio di Informazioni Turistiche della Città di Alghero
The Official Tourist Centre of Alghero

Largo Lo Quarter - 07041 Alghero (SS)
+39 079.979054 +39 079.974881
[email protected]

Lun.- Sab./ Mon - Sat: 8 - 20
Dom. E Fest/Sun and Holidays: 10 - 13 | 17 - 20

Instagram Alghero Turismo

  • Tra le bellezze naturali pi importanti del nord Sardegna troviamo
  • Lalbero di Natale di Piazza Porta Terra ad Alghero immortalato
  • Quei tramonti che restano nel cuore di chi visita lAlguer
  • Sul promontorio di Capo Caccia nellestremit nordoccidentale della Sardegna a
  • Riscoprire la storia a pochi passi da un mare meraviglioso?
  • I riflessi nelle calme acque del porto e il gioco
  • Tramonti wow a lAlguer
  • Un periodo diverso in cui vivere il mare di Alghero

Fondazione ALGHERO

logo-Fondazione-Alghero-360x172

© 2018 Fondazione Alghero
Largo Lo Quarter - 07041 Alghero (SS)
(+39) 079 97 90 54 | (+39) 079 97 48 81

P.IVA 02410750901