Emozioni di primavera - II edizione | Alghero Turismo

Emozioni di primavera – II edizione

Al via la seconda edizione di “Emozioni di Primavera”, 11 weekend di colori, suoni, profumi e sapori tra natura e città. Il Parco naturale regionale di Porto Conte in collaborazione con il Comune di Alghero e la fondazione Alghero ripropone per il secondo anno la gradita iniziativa primaverile di fruizione del territorio protetto con una forte attenzione alla valorizzazione delle eccellenze agroalimentari del territorio e della zona contigua al Parco. Nuovi allestimenti museali anche a Casa Gioiosa.

11 weekend nei quali scoprire o riscoprire, conoscere ed emozionarsi all’interno di 5mila ettari di natura protetta e paesaggi mozzafiato del Parco di Porto Conte. L’area protetta regionale si apre all’esterno in forma potenziata nel miglior periodo che la natura offre ossia la primavera. Un’esplosione di colori, suoni e profumi dove si potranno tuffare i visitatori dal 24 marzo al 3 giugno. 11 fine settimana nel corso dei quali il Parco di Porto Conte ha come obbiettivo raccontarsi all’esterno attraverso non solo le peculiarità paesaggistico-ambientali, ma anche attraverso le eccellenze agroalimentari del territorio della zona contigua al Parco dove fioriscono prodotti e produzioni di assoluto livello e nel pieno rispetto della natura. Nell’edizione 2018 di Emozioni di Primavera gli undici weekend saranno caratterizzati da tematismi specifici. Dal fine settimana dedicato alla storia del Piccolo Principe di Antoine De Saint Exupery, alla musica, a quello della poesia, passando a quello del buon cibo, alla qualità sostenibile, alla pace e non violenza, allo sport, alle famiglie, al grifone, natura e benessere, ai monumenti ed emergenze culturali, alla riflessione sulla terra.

Escursioni, visite ai musei, itinerari enogastronomici, degustazioni, passeggiate, letture, musica. Insomma un palinsesto per tutti i gusti che avrà come centro di attrazione la prestigiosa sede del Parco di Porto Conte, Casa Gioiosa a Tramariglio. L’ex colonia penale è oggi un contenitore di allestimenti multimediali, musei, mostre permanenti, aule didattiche: tutto da visitare e scoprire. Un luogo dove iniziare la propria visita a Porto Conte e scoprire le sue bellezze naturali e le sue emergenze storico culturali. Dalla storia umana legata alle vicende del periodo carcerario racchiuse nel museo della memoria di Tramariglio, alla fantastica storia del Piccolo Principe, passando alle sculture dell’artista Elio Pulli che raccontano i pianeti del personaggio ideato dall’aviatore Antoine Saint Exupery. Da visitare anche le aule didattiche e ad aprile potrà essere visitata anche la nuova aula multimediale sugli ambienti marini dell’Area marina protetta di Capo Caccia. “Abbiamo deciso di investire anche quest’anno sulla Primavera, tradizionale periodo di spalla della stagione turistica, ma anche avvio dei primi voli aerei dall’estero e conseguente arrivo dei primi turisti-spiega il presidente del Parco dei Porto Conte Luigi Cella- la primavera poi è il momento migliore per cogliere il valore e le meraviglie della nostra natura. Un invito rivolto quindi anche e soprattutto alla nostra comunità locale e regionale e un incentivo alla mobilità interna isolana. Per promuoverci dobbiamo conoscerci ed emozionarci noi per primi. E forse in questo modo potremmo trovare nuovo entusiasmo per lavorare alla crescita della nostra regione che dovrebbe vivere e costruire il proprio reddito sulla base dell’immenso patrimonio ambientale che detiene.”

L’avvio del palinsesto 2018 avrà il suo lancio promozionale nella giornata di sabato prossimo 24 marzo, primo weekend di primavera con un evento culturale “semplicemente unico” e di grande spessore artistico garantito da un pittore e scultore di assoluta fama nel contesto non solo regionale e che plasma le sue opere all’interno del Parco regionale di Porto Conte, a Tramariglio: Elio Pulli.

L’artista, a partire dalle 15,30, dipingerà in live delle danzatrici all’interno del giardino di Casa Gioiosa. Nella stessa giornata ci sarà l’inaugurazione del Parco tematico sul Piccolo Principe, realizzato all’interno di Casa Gioiosa su una superficie di 50metri lineari. Un museo multimediale dedicato alla famosissima storia scritta dall’aviatore, scrittore francese Antoine de Saint Exupery che visse ad Alghero gli ultimi mesi della sua vita. Il nuovo allestimento segue la mostra inaugurata lo scorso anno di sculture raffiguranti i pianeti de “il piccolo principe” realizzati dall’artista Elio Pulli. Uno dei libri più tradotti dopo la Bibbia.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA EMOZIONI DI PRIMAVERA